#setinthestreet: la strada è il nostro set… riciclato!

#setinthestreet: la strada è il nostro set… riciclato!

157
0
SHARE
Set in the street: il salotto
Set in the street: il salotto

#setinthestreet è il progetto di due artisti americani che hanno trasformato vecchi componenti d’arredo in veri e propri set urbani.

Justin Bettman e il suo collaboratore Gözde Eker hanno deciso di dare un taglio alle spese di allestimento dei loro set fotografici e sfruttare quello che la strada poteva offrire loro.

I due artisti americani hanno così iniziato a raccogliere mobili e complementi d’arredamento abbandonati in strada e li hanno riciclati con gusto e humor nei loro mini set fotografici en plein air.

È nato così il progetto #setinthestreet che realizza dei veri e propri setting en plein air per le strade di New York che attirano spontaneamente curiosi e aspiranti figuranti per le foto dei due artisti.

In origine i set erano destinati ad un progetto fotografico predefinito, ma il successo di pubblico e la disposizione e l’entusiasmo nel mettere in scena la propria storia all’interno dei set ha spinto Bettmann ed Eker a cambiare direzione e a dargli un’impronta più partecipativa e soprattutto social.

L’hashtag creato ad hoc #setinthestreet ha raggiunto un enorme tasso di condivisione su Instagram al punto che il progetto è diventato un vero e proprio fenomeno social.

I set sono diversi e tutti dal vago mood retrò che ricorda molto l’immaginario di Wes Andersen: un salotto con al centro un sofà anni sessanta e pianta da interno, la camera di un bimbo, una sala da bagno con tanto di vasca e asciugamani, una sala da pranzo tipicamente americana con trofeo di pesca.

Tutti i “teatri di posa riciclati” sono stati realizzati durante la notte, senza permesso.  Alcuni set sono sopravvissuti pochi giorni, altri per intere settimane, altri ancora si sono arricchiti di nuovi elementi lasciati dagli abitanti dei vari quartieri.

In un’intervista a The Daily Beast, Justin Bettmann ha dichiarato che il progetto porta con sé un chiaro messaggio anti-spreco ai cittadini di New York: “Chi guarda la foto del set prima che venga svelato che dietro c’è la strada, non direbbe mai che quei mobili ed elementi d’arredo sono stati trovati nella spazzatura”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA